per informazioni o prenotazioni
011 958 00 00
Tutti gli eventi del Centro Medico
Salus Project / Eventi
data evento: 22/04/2016 

Alimentazione di Genere

dott. Carlo Maggio
II edizione del convegno sulla Medicina di Genere: “MEDICINA di GENERE, Ottiche Integrate”. L'Alimentazione di Genere illustrata da un cardiologo SIPNEI. 
Torno (TO) - Sala ex Carrozze Ordine Medici Torino, Villa Raby



scarica il documento


 

 
In occasione dell’istituzione della Giornata Nazionale della Salute della Donna, il 22 Aprile in onore del Premio Nobel Rita Levi Montalcini, si svolgerà questo evento che vuole porsi in una soluzione di continuità con il convegno precedente “Donne in Salute”, proponendo una riflessione sul tema dell’integrazione declinata maggiormente sulle cure integrate.

In questa edizione riprenderemo il discorso sullo stress, elemento paradigmatico dell’approccio PNEI, e sul suo impatto sulla salute della donna, e ci concentreremo maggiormente sugli approcci di intervento integrati a “misura di donna”.

Ricordando sempre che “medicina di genere” non significa “medicina delle donne” ci pare importante però affrontare principalmente quegli aspetti diagnostici e terapeutici da cui le donne erano, fino a qualche tempo fà, escluse e che risultano fondamentali per un buon processo di cura.

La Medicina di Genere offre la reale possibilità di considerare e di curare adottando un altro paradigma di riferimento, rispetto a quello imperante nell’ambito medico del giovane/adulto maschio bianco. Il paradigma adottato pone in relazione la salute e il rischio di patologia con i differenti ruoli sociali, culturali ed economici determinati dal 'genere'.

Con l’idea di una cura personalizzata e integrata, la Medicina di Genere è molto vicina ad un altro grande paradigma in ambito medico-scientifico che si sta diffondendo, quello della PsicoNeuroEndocrinoImmmunologia (PNEI).

La PNEI studia e interviene sul legame tra la mente, il corpo e l’ambiente esterno. Concentra la sua attenzione sulle dinamiche di comunicazione reciproca e bidirezionali tra queste dimensioni, che condividono uno stesso linguaggio costituito da peptidi, neurotrasmettitori, ormoni e altre sostanze. Tali conoscenze aiutano nel comprendere l’effettivo funzionamento della persona nel suo complesso e pertanto possono supportare la comprensione del diverso funzionamento della donna rispetto all’uomo.

La Gallery

Seguici

Copyright © 2018, SALUS PROJECT  -  Tutti i diritti Riservati  -  P.iva 09692960017
Via Trieste, 16 Rivoli - Torino  -  E-mail: info@salusproject.it  -  Admin
Termini e Condizioni della Privacy  -  Utilizzo dei Cookies